domenica 31 ottobre 2010

nuvole gemelle

Sembra ieri
che vedevamo in cielo
lo stesso disegno.
Due nasi appesi.
Anche le bocche tendevano all'insù.

Inciampare è un attimo
quando dimentichi
di avere i piedi
e gli occhi
fanno specchio dentro i suoi.

E' stato solo un soffio,
un gioco malandrino
di correnti.
Un battito di ciglia
e quel che c'era non c'è più.

18 commenti:

  1. espe quando scrivi cose come questa mi lasci senza parole (che tanto sarebbero inutili...qui c'è tutto!)

    RispondiElimina
  2. Concordo con amore_immaginato: anche io resto senza parole, ma dopo aver letto le tue il silenzio va benissimo. Complimenti.

    RispondiElimina
  3. Ma no, che dite. Sono bambinate, per me. Comunque grazie, fate arrossire il mostriciattolo che me le detta.

    RispondiElimina
  4. Make up in foto. Sei diventata punk?

    RispondiElimina
  5. Io, il bastian contrario, continuo a preferirti prosaica più che poetica ma non posso non unirmi al coro di elogi... :)

    RispondiElimina
  6. @euri: hai visto? No, mi sono solo guardata allo specchio.

    @max: grazie. Mi sento un po' triste, per tutte le faccende di questi giorni. Non so quando mi tornerà la voglia di scrivere un po' puù seriamente. Qui non mi sento completamente a mio agio, e di là non più.

    RispondiElimina
  7. discreto inizio.;-)
    gr

    RispondiElimina
  8. Questa piattaforma ti rende malinconica. Oltre che scapigliata :)
    Clou

    RispondiElimina
  9. ahaha __ ESPE___ non mi ero accorta dei capelli !!!__ ma che è successo!!??

    RispondiElimina
  10. @gr. gr_azie. Ci conoscianmo?

    @clou: non è la piattaforma in sé a rendermi malinconica, ma il fatto di non sentirmi più a casa nell'altra e non troppo a mio agio in questa. Piace il nuovo look?

    @teti: un nuovo periodo inizia sempre con un taglio di capelli!

    RispondiElimina
  11. ma come si fa a mettere a posto l'ora, qui? Che le mie farneticazioni notturne postate alle 15,23 mica si possono prendere sul serio.

    RispondiElimina
  12. vai in bacheca__vai in impostazioni__ vai in formattazione__ vai in fuso orario (roma o quello più vicino a dove ti trovi__ dove ti trovi?:)))
    per i capelli:( quello non è un taglio:( è un___ un___ un___ non ho parole :)) ___ speriamo che i riccioli crescano presto !!!

    RispondiElimina
  13. grazie teti, più tardi provo. Quanto ai capelli, questo taglio me l'ha fatto il mio amico alfredo, e mi piace una cifra!!
    Gia, dove mi trovo?

    RispondiElimina
  14. Però alla fine resta sempre qualcosa di quei giochi che passano. Molto bella :)

    RispondiElimina
  15. Ciao espe,sono approdato qui attraverso il tuo blog di libero.In realtà ne ho anche io uno lì ed uno qui,ma in quest'altra dimensione non sono in grado di muovermi.Bello questo tuo blog,luminoso e colorato.Belli questi versi.Buona notte

    RispondiElimina
  16. ho dato da mangiare ai pesci qui sotto...erano un sacco affamati, oh!

    RispondiElimina
  17. Gent. responsabile,
    sono l'autrice della foto delle nuvole pubblicata a corredo della poesia Nuvole gemelle.
    Nel rispetto delle norme che regolano il diritto d'autore (art. 2575 c.c.) e di quelle relative al diritto di citazione (art. 70 della Legge sul Diritto d'autore e art. 10 della Convenzione di Berna)
    la prego di aggiungere il mio nome e cognome sotto la medesima oppure di eliminarla dalla pagina.
    In attesa di cortese riscontro
    Flavia Daneo

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget